Open      

Iscrizione eventi e manifestazioni con somministrazione nel calendario regionale - Anno 2021

notizia pubblicata in data : martedì 13 ottobre 2020

 

 

Avviso alle associazioni e agli enti che organizzano sagre e/o eventi con somministrazione di alimenti e bevande – Anno 2021

 

 

Regione Lombardia ha approvato, con deliberazione di Giunta Regionale n. X/5519 del 2 agosto 2016 le “Linee guida per la stesura dei regolamenti comunali delle sagre ai sensi dell’art. 18 ter della l.r. 6/2010” in base alle quali i Comuni devono redigere il calendario delle fiere e delle sagre che si svolgeranno sul territorio comunale nell’anno successivo.

 

Ai sensi dell’art. 16 comma 2 lett. g) della sopracitata legge regionale, per sagra deve intendersi “ogni manifestazione temporanea comunque denominata, finalizzata alla promozione, alla socialità e all’aggregazione comunitaria in cui sia presente l’attività di somministrazione di alimenti e bevande in via temporanea, accessoria e non esclusiva”.

 

Al fine di consentire al Comune di Suzzara di redigere l’elenco delle sagre dell’anno 2021, tutti i soggetti (enti pubblici, enti ed associazioni per la promozione del territorio comunale in ogni ambito, enti ed associazioni senza scopo di lucro con o senza personalità giuridica, organismi religiosi, partiti politici, associazioni sindacali o imprese) che, nel corso del 2021, intendono realizzare una sagra come sopra definita, devono presentare un’apposita istanza che, a pena di inammissibilità, dovrà contenere i seguenti dati:

  • Dati anagrafici degli organizzatori e, nel caso di impresa, i relativi dati;
  • Indicazione dell’eventuale sito web della manifestazione e contatti (e-mail, telefono);
  • Tipologia e numero indicativo degli operatori partecipanti;
  • Denominazione e ubicazione ed orari di svolgimento della manifestazione;
  • Indicazione, sulla relativa planimetria, delle aree destinate a parcheggi, anche provvisori, nonché quelle riservate a parcheggi per i soggetti diversamente abili con percorso accessibile;
  • Indicazione di presenza di servizi igienici, compresi quelli destinati a soggetti diversamente abili, raggiungibili in autonoma sicurezza, nei limiti stabiliti dalla legge vigente;
  • Programma di massima della manifestazione;
  • Eventuale segnalazione di vendita o somministrazione di prodotti tipici enogastronomici, della cultura e dell’artigianato locale;

 

L’istanza deve essere redatta sul modulo allegato e trasmessa al Comune di Suzzara entro il termine perentorio del giorno 26.10.2020 con le seguenti modalità:

 

 

Il comma 3 dell’art. 18 ter della L.R. 6/2010 prevede che “in caso di svolgimento di sagra fuori dal calendario regionale di cui all’art. 16 comma 2 lettera h), gli organizzatori sono puniti con la sanzione pecuniaria da € 2.000,00 ad € 12.000,00 con immediata interruzione della sagra” e “in caso di recidiva, le sanzioni di cui al comma 2 e 3 sono raddoppiate”.

 

 

Qualora nell’ambito della Sagra siano previsti eventi / manifestazioni per loro natura assoggettati a licenza/autorizzazione/SCIA, le relative istanze vanno presentate nei termini previsti dalle norme che li regolamentano e i relativi atti di assenso devono essere prodotti prima dell’effettuazione della sagra.

ultima modifica: Giuseppina Soro  13/10/2020
Risultato
  • 3
(10 valutazioni)
TORNA SU