Ampliamento del sistema di videosorveglianza e della rete di fibra ottica in piazza Garibaldi, vie adiacenti, viale Zonta e via Guido - Comune di Suzzara

Comunicati stampa - Comune di Suzzara

Ampliamento del sistema di videosorveglianza e della rete di fibra ottica in piazza Garibaldi, vie adiacenti, viale Zonta e via Guido

data
  
strillo
Ampliamento del sistema di videosorveglianza e della rete di fibra ottica in piazza Garibaldi, vie adiacenti, viale Zonta e via Guido.
dettaglio
Nell'ambito delle politiche di sicurezza della città, è stato previsto un ulteriore estendimento della rete di video sorveglianza con 24 nuove telecamere che in questo caso riguarderà piazza Garibaldi e vie adiacenti, viale Zonta e via Guido. È il settimo anno in cui l’amministrazione mette a disposizione per questo progetto risorse dedicate. Sono state interessate precedentemente arterie principali ed incroci, parchi, giardini, ingressi scuole, zona industriali ed altri punti sensibili. Per la progettazione definitiva-esecutiva, direzione lavori e adempimenti conseguenti è stato affidato un incarico allo studio tecnico associato El-Tec di Bagnolo San Vito. L’intervento va ad integrare un sistema collaudato e ampliato nel tempo, che vede attualmente 190 telecamere fisse e 25 telecamere mobili. L’obiettivo generale è sempre stato quello di porre in essere un intervento sostanziale in materia di sicurezza urbana e viabilistica nelle principali aree del Comune, sia a livello di prevenzione che dissuasione di illeciti, anche ambientali, sia di repressione che per la ricostruzione di fatti ed eventi e per indagini successive, grazie alla possibilità di individuazione dei soggetti presenti in un’area interessata. Gli obiettivi del sistema video centralizzato prevedono la rilevazione di situazioni di pericolo per la sicurezza pubblica, consentendo l’intervento delle forze dell’ordine. È infatti previsto un controllo dei flussi video di ingresso costante e permanente 24 ore su 24 in modo automatico per un periodo di 7 giorni. Nelle zone sopradette si procederà sostituendo le attuali telecamere di videosorveglianza già presenti con apparati di ultima generazione, oltre alla posa di telecamere aggiuntive. La trasmissione e la registrazione dei dati avvengono tramite rete in fibra ottica collegata alla centrale operativa, sita presso la Polizia Locale, che garantisce maggiore affidabilità, stabilità e performance. La posa di nuova fibra ottica offre altresì il vantaggio di sviluppo di molteplici applicazioni nel percorso evolutivo del sistema, nonché’ di accrescere le possibilità di connessione a disposizione dei cittadini nelle vicinanze, grazie a una rete veloce e affidabile. Per la realizzazione del progetto sono stati stanziati a bilancio 200mila euro.
categoria
Emergenza e sicurezza
Pubblicato il 
Aggiornato il