Approvata l’esenzione TARI per le utenze non domestiche delle attività chiuse per emergenza covid: stanziamento complessivo 179mila euro - Comune di Suzzara

Comunicati stampa - Comune di Suzzara

Approvata l’esenzione TARI per le utenze non domestiche delle attività chiuse per emergenza covid: stanziamento complessivo 179mila euro

data
  
strillo
Approvata l’esenzione TARI per le utenze non domestiche delle attività chiuse per emergenza covid: stanziamento complessivo 179mila euro.
dettaglio
L’amministrazione comunale ha approvato l’esenzione relativa al pagamento del corrispettivo per il servizio di raccolta, trasporto e smaltimento rifiuti delle utenze non domestiche TARI UND 2021 (utenze non domestiche parte fissa e parte variabile) alle categorie economiche interessate dalle chiusure obbligatorie o dalle restrizioni nell'esercizio delle rispettive attività. Tale agevolazione è riconosciuta solo alle utenze in regola con i pagamenti o che hanno regolarizzato la loro posizione entro il 31/08/2021. Sarà compito del Comune di Suzzara trasferire l’importo dell’agevolazione concessa al gestore Mantova Ambiente Srl. A disposizione un fondo di 190.723,00 euro assegnato al Comune di Suzzara con Decreto del Ministro dell'Interno di concerto con il Ministro dell'Economia e delle Finanze del 24 giugno 2021 e proveniente dallo stanziamento di 600 milioni di euro previsto dal Decreto 'Sostegni-bis', proprio per la concessione da parte dei Comuni di riduzioni della Tari corrispettiva alle categorie economiche interessate da chiusure obbligatorie o dalle restrizioni nell’esercizio delle rispettive attività legate all'emergenza epidemiologica. In base alle restrizioni che hanno comportato la chiusura delle attività sul territorio sono stati stanziati quasi 179mila euro di contributo. Grazie all’esenzione gli utenti che vi rientreranno non sosterranno alcun pagamento del tributo. I criteri approvati dalla Giunta comunale per la determinazione delle agevolazioni e l'elenco delle categorie economiche aventi diritto sono stati deliberati nella seduta dell’11 ottobre scorso dal Sindaco e dagli assessori. Sono 198 le attività economiche del territorio, penalizzate dalle restrizioni anti-Covid, che potranno godere dell’agevolazione della tariffa corrispettivo rifiuti 2021 approvate dal Comune di Suzzara. Le agevolazioni della tariffa corrispettivo rifiuti, saranno applicate all'intero importo in bolletta (comprensivo di quota fissa e quota variabile, con Tefa e Iva) alle categorie interessate quali cinema, teatri, palestre, scuole di ballo, autoscuole, gallerie d'arte, alberghi e altre attività ricettive, ristoranti, pizzerie, bar, laboratori artigiani, negozi di vicinato e saloni di bellezza. Tutte attività che, per effetto delle restrizioni legate all'emergenza sanitaria, sono rimaste chiuse o hanno subito consistenti perdite economiche. Sono in ogni caso escluse dalle agevolazioni Tari UND 2021 le attività che sono rimaste sempre aperte in quanto non interessate dalle chiusure obbligatorie legate all’emergenza sanitaria. Il gestore Mantova Ambiente è demandato, per competenza, all’attività di controllo delle ditte in regola con i pagamenti o che hanno provveduto a regolarizzare la loro posizione entro il 31/08/2021, nonché di procedere con l’applicazione delle esenzioni.
categoria
Tariffe e tributi
Pubblicato il 
Aggiornato il