Open      
CIE - Carta di identità elettronica
a sUZZARA
Dal 16 APRILE 2018

La carta d’identità elettronica ha l'aspetto e le dimensioni di una carta di credito. È dotata di un microchip che memorizza le informazioni necessarie alla verifica dell’identità del titolare, comprese fotografia e impronta digitale. È valida per la registrazione e l’accesso ai servizi online della Pubblica Amministrazione erogati attraverso il Sistema Pubblico di Identità Digitale 

CIE 
Come richiederla?

L'iter per il rilascio della CIE viene attivato online sul sito agendacie.interno  dove è possibile prendere l'appuntamento, per se e per un massimo di n° 4 familiari, con l' ufficio URP di via Montecchi 7/b dove bisognerà andare per le fasi successive.

Si precisa che il nuovo documento d'identità non sarà rilasciato immediatamente, ma verrà recapitato dal Ministero entro 6 giorni lavorativi all'indirizzo indicato dal richiedente al momento della richiesta.

In alternativa si potrà richiedere l'invio direttamente presso il Comune, al quale ci si potrà successivamente rivolgere per il ritiro del documento.

 

Cosa serve?
Per ottenere la CIE l’interessato dovrà portare: 
- copia della ricevuta dell'appuntamento prenotato su agenda CIE
- una fototessera 
  • larghezza: 35mm
  • altezza minima: 45mm
- vecchia carta d’identità;
- tessera sanitaria
 
Dai 12 anni in su verranno prese le impronte digitali e la firma digitale 
 
Quanto costa? 
e per quanto tempo è valida?

Il costo per il rilascio è di euro 21,50, da versare in contanti al momento della richiesta.

La validità della Carta di identità varia a seconda all’età del titolare ed è di:

  • 3 anni per i minori di età inferiore a 3 anni;
  • 5 anni per i minori di età compresa tra i 3  e i 18 anni;
  • 10 anni per i maggiorenni.
Carta di Identità tradizionale
Che fine fa?

 
Le carte d'identità in formato cartaceo rilasciate in precedenza restano valide fino alla loro data di scadenza e non è necessario sostituirle. Si invitano tutti i cittadini a verificare la scadenza del proprio documento d’identità , provvedendo per tempo a richiederne il nuovo rilascio, perché non sarà più possibile rilasciare la carta d’identità cartacea se non per gravi, conclamate e documentate esigenze di viaggio, salute, concorso e gare pubbliche così come indicato nella Circolare Ministeriale n° 4/2017.

Inoltre, visto che la ricevuta   della richiesta della carta d'identità elettronica è considerata documento di riconoscimento per l'identificazione e l'ammissione al voto in occasione delle consultazioni elettorali, recarsi al voto non può più essere un'ipotesi di eccezione per il rilascio della carta d'identità cartacea ( circolare 02/2018 del Ministero dell'Interno - Direzione Centrale per i Servizi Demografici)

 

 

 
 
Tutti i dettagli sul sito del Ministero dell'Interno
 
 
Inoltre, considerato promozione
ultima modifica: Redazione Comune di Suzzara  08/08/2018
Risultato
  • 0
(0 valutazioni)


TORNA SU