Open      

cERTIFICAZIONI

 

Premessa

A partire dal 1° Gennaio 2012 ai sensi della L. 183/ 2011  le pubbliche amministrazioni (Comuni, INPS, Agenzia Entrate, scuole, ecc..) e i privati gestori di pubblici servizi (acqua, gas, luce, ecc.) non possono più richiedere nè accettare certificazioni relative a stati, qualità personali e fatti rilasciate da altre pubbliche amministrazioni.
Tali Enti, infatti, devono acquisire d’ufficio i dati e le informazioni di interesse.

Al Cittadino può essere richiesta l'autocertificazione dove va allegata la fotocopia di un documento di riconoscimento a garanzia dell'identità del dichiarante. 


MODALITA' DI RICHIESTA
 
 

Il Comune di Suzzara non applica diritti di segreteria ai certificati  anagrafici e di Stato civile. 

 I certificati di Anagrafe e Stato Civile possono essere richiesti direttamente   allo sportello URP in via Montecchi 7/b.  In questo caso i certificati, esclusi gli estratti di certificazione di stato civile e i certificati storici,  vengono rilasciati immediatamente;

La richiesta tramite servizio postale va indirizzata a Comune di Suzzara, Uff. Anagrafe, nella quale vanno indicati:

  1.  un recapito telefonico, postale o mail per eventuali comunicazioni
  2. il tipo di certificazione richiesto
  3. l'utilizzo per il quale si richiede il certificato 
  4. copia di documento di identità del richiedente o delega a terzi
  5. indicazione data nascita e/o matrimonio e/o morte o periodo compreso nei 5 anni

L'Ufficio competente provvederà a comunicare l'accoglimento della richiesta in seguito alla quale dovranno pervenire:

  1.  una busta pre-affrancata per ricevere la risposta
  2. una marca da bollo in caso di certificati anagrafici, ad esclusione dei casi in esenzione*

Le richieste di certificazione cartacea pervenute tramite posta elettronica non certificata, PEC o fax non saranno accettate anche se  mancante uno solo dei requisiti sopra elencati .


 

Le richieste di file contenenti certificati di Stato Civile o d'Anagrafe in carta libera* ai sensi della vigente normativa (il motivo che giustifica l'esenzione va dettagliatamente descritto nella richiesta) possono essere inoltrati con una delle seguenti modalità: 

  1. mail : info@comune.suzzara.mn.it
  2. PEC: protocollo@comune.suzzara.mn.legalmail.it

alle seguenti condizioni

  1. un recapito telefonico, postale o mail per eventuali comunicazioni
  2. il tipo di certificazione richiesto
  3. l'utilizzo per il quale si richiede il certificato 
  4. copia di documento di identità del richiedente o delega a terzi
  5. indicazione data nascita e/o matrimonio e/o morte o periodo compreso nei 5 anni

* NOTA BENE: Non e' nella facoltà del richiedente il certificato decidere se l'atto vada fatto in bollo oppure in carta libera e neppure discrezione degli uffici che richiedono o rilasciano atti – Il richiedente e' obbligato a dichiarare l'uso al quale e' destinato il certificato se vuole avvalersi del beneficio di qualche esenzione dall'imposta di bollo (Risoluzione Agenzia Entrate Direzione Regionale Marche, 31/05/2012).

CERTIFICATI storici e alberi genealogici
Modalità e costi 

I certificati storici fanno riferimento ad un periodo precedente alla data della richiesta e possono riguardare solamente persone che sono o sono state iscritte nell'anagrafe della popolazione residente a Suzzara e riguardano:

  • ricostruzione di alberi genealogici (dagli archivi correnti)
  • stato di famiglia storico che contiene i dati della composizione della famiglia sin dalla data della sua costituzione;
  • certificato di residenza storico che contiene i dati relativi a tutte le variazioni di residenza del soggetto interessato

Le modalità di richiesta sono le stesse delle certificazioni di cui sopra, con l'aggiunta dei costi di ricerca e riproduzione per ogni singolo certificato:

Prima di procedere con il bonifico di pagamento, l'Ufficio competente provvederà a comunicare l'accoglimento della richiesta.

Documento richiesto

 

Costo

Ricostruzione

alberi genealogici

 

€ 50,00

Stati di famiglia storici

prima del 1962

€ 25,00

 

dal 1962 al 1983

€ 15,00

 

dal 1984 in poi

€ 10,00

Residenza storici

prima del 1962

€ 25,00

 

dal 1962 al 1983

€ 15,00

 

dal 1984 in poi

€ 10,00

Il versamento va effettuato:

  • con bonifico bancario: codice IBAN - IT46I0569658010000015000X42  - BANCA POPOLARE DI SONDRIO Filiale di Suzzara Piazza Garibaldi n.  4
  • tramite conto corrente postale intestato a CC11642469 - Comune di Suzzara, Servizio Tesoreria

I documenti  relativi a stati e fatti precedenti al 1962 verranno consegnati entro 120 giorni, gli altri entro 60 giorni. Il decorso dei termini parte dalla data di presentazione del ricevuta di pagamento.

L'Ufficio competente provvederà a comunicare l'accoglimento della richiesta corredata  

conferme telefoniche 
dati e informazioni anagrafiche richiesti da privati

 

Le notizie anagrafiche possono essere fornite soltanto in forma di certificato. 

Il rilascio di informazioni telefoniche si pone al di fuori di ogni forma legittima di interlocuzione tra l'Ufficio Anagrafe e il privato Cittadino.

NON è possibile dare informazioni e/o conferme telefoniche ai privati (diretti interessati e/o terzi).

Riferimenti normativi:

  • Ministero dell'Interno - circolare n.4 del 1978
  • Combinato disposto dell'art.19, comma 3 del D.Lgs. .196/2003 e dell'art.33 del D.P.R. N.223/1989 - Regolamento anagrafico.
 
ultima modifica: Comune di Suzzara  05/08/2019
Risultato
  • 0
(0 valutazioni)


TORNA SU