Open      

 

CHI ha avuto lo SFRATTO per  morosità incolpevole, può richiedere un contributo per sanare la situazione. 

Per «morosità incolpevole» si intende una sopravvenuta impossibilità a provvedere al pagamento del canone di affitto a causa della perdita o consistente riduzione del reddito familiare come, per esempio, una di queste situazioni:

• perdita del lavoro per licenziamento;
• accordi aziendali o sindacali con consistente riduzione dell'orario di lavoro;
• cassa integrazione ordinaria o straordinaria che limiti notevolmente la capacità reddituale;
• mancato rinnovo di contratti a termine o di lavoro atipici;
• cessazioni di attività libero-professionali o di imprese registrate, derivanti da cause di forza maggiore o da perdita di avviamento in misura consistente;
• malattia grave, infortunio o decesso di un componente del nucleo familiare che abbia comportato o la consistente riduzione del reddito complessivo del nucleo medesimo o la necessità dell'impiego di parte notevole del reddito per fronteggiare rilevanti spese mediche e assistenziali.

Tutte le informazioni per attivare il contributo sono contenute nel BANDO 

Condizione indispensabile è la sottoscrizione  da parte del proprietario di un accordo, congiuntamente all'Amministrazione comunale.

 

Dove rivolgersi? 


Ufficio Casa - via Montecchi 7/b - secondo piano

ultima modifica: Redazione Comune di Suzzara  05/04/2018
Risultato
  • 0
(0 valutazioni)


TORNA SU