Open      
Gli Uffici
HOME » In evidenza | Terremoto | Zona Franca

Suzzara definisce la Zona Franca 

Contributi alle microimprese per rivitalizzare le attività commerciali  dei comuni colpiti dal terremoto

 

Pubblicata  la circolare del 10 marzo 2016, n. 21801,   che  dà avvio al nuovo intervento per la concessione di agevolazioni fiscali a favore delle micro imprese localizzate nella zona franca della Lombardia,  istituita con l’articolo 1, comma 445 della legge di Stabilità 2016.

La zona franca della Lombardia comprende i centri storici o centri abitati dei comuni che a seguito del  sisma del 20 e 29 maggio 2012 avevano istituito la zona rossa.

L’intervento prevede la concessione di agevolazioni sotto forma di esenzioni fiscali in favore di micro imprese.

Per le agevolazioni sono disponibili, complessivamente quasi  5 milioni di euro per l’esercizio 2016.

Possono accedere alle agevolazioni le imprese che operano nei settori di attività individuati
dai codici della Classificazione delle attività economiche ATECO 2007 indicati nella Circolare al punto 3.5.

 

Per accedere alle agevolazioni le micro imprese, che rispettano tutti i parametri indicati nella circolare  sopraindicata, devono:

  • svolgere la propria attività all'interno della zona franca (sede principale o unità locale)
  • presentare l’attestazione del legale rappresentante o del procuratore
  • avere un reddito lordo nel 2014 inferiore a 80.000 euro e un numero di addetti inferiore o uguale a 5
  • non essere in liquidazione volontaria o sottoposte a procedure concorsuali

Nei limite delle disponibilità economiche le imprese possono beneficiare  di : 

  • esenzione dalle imposte sui redditi;
  • esenzione dall’imposta regionale sulle attività produttive;
  • esenzione dall’imposta municipale propria.

 

Le istanze, firmate digitalmente, devono essere presentate in via esclusivamente telematica tramite la procedura informatica accessibile dalla sezione “ZF Lombardia” del sito Internet del Ministero (www.mise.gov.it). 

Le domande di accesso alle agevolazioni potranno essere presentate  dalle ore 12:00 dell’8 aprile 2016 e fino alle ore 12:00 del 16 maggio 2016.

 

Il Comune di Suzzara

ha individuato le aree che rientrano in zona franca con atto n. 28 del 2016 con il quale sono state approvati:

 

Elenco della vie 

 

Cartografie delle vie comprese in Zona Franca relative a :

 

contrassegnate in rosso

Suzzara centro

Brusatasso

Tabellano 

Riva 

contrassegnate in verde:

Sailetto

San Prospero

 

Le agevolazioni sono riconosciute esclusivamente per il periodo di imposta 2016.

 

Informazioni e contatti

Direzione generale per l’incentivazione delle attività imprenditoriali

Divisione XI - Interventi di sostegno all’innovazione e nel settore del commercio
e-mail: info.zfu@mise.gov.it 
Alle richieste di chiarimenti pervenute sarà data risposta cumulativa con lista di FAQ.

 

 

 

 

ultima modifica: Redazione Comune di Suzzara  14/03/2016
Risultato
  • 0
(0 valutazioni)


TORNA SU